Iter di certificazione Carbon Trust Standard

Per ottenere la certificazione Carbon Trust Standard le Organizzazioni devono rispondere a tre criteri:

  1. fornire una misura della propria carbon footprint, comprendendo tutte le fonti di emissione richieste;
  2. dimostrare una riduzione della propria carbon footprint;
  3. dimostrare una buona gestione delle proprie emissioni.

Il processo di certificazione si svolge in diverse fasi che comprendono:

  • la raccolta da parte dell’azienda dei dati delle proprie emissioni;
  • la predisposizione da parte dell’azienda della documentazione che descrive la strategia di gestione e riduzione delle emissioni;
  • l’invio all’ente di certificazione dei dati relativi alle emissioni considerate e alla strategia di gestione della CO2e. I dati devono essere trasmessi a Vireo attraverso appositi form, che vengono forniti a richiesta.

L’azienda deve definire quale parte dell’organizzazione sarà inclusa nelle misurazioni. Idealmente tutte le attività e tutte le sedi dovrebbero essere considerate nei confini aziendali. Nel calcolo della footprint tutti e 6 i gas ad effetto serra devono essere inclusi e convertiti in CO2e.
La metodologia per il calcolo della propria carbon footprint deve seguire i principi del GHG protocol e/o della ISO 14064. Le “Le Carbon Trust standard rules”, disponibili alla sezione download di questo sito, definiscono le regole per l’ottenimento della certificazione.

Un auditor di Vireo valuterà le attività di riduzione di GHG della vostra organizzazione, rispetto al Carbon Trust Standard. Questa valutazione includerà la visita presso la vostra sede e la verifica delle evidenze contenute nei form della vostra richiesta di certificazione.